proposta di matrimonio

COME FARE LA PROPOSTA DI MATRIMONIO AL TUO LUI!

I tempi sono cambiati!

Per tantissimo tempo hai sperato che il tuo uomo ti facesse la proposta di matrimonio, ma non è mai successo. Hai cercato di farglielo capire parlando costantemente delle nozze delle tue amiche, fermandoti davanti alle vetrine delle gioiellerie e dei negozi di abiti da sposa, oppure lasciando in giro per casa -con finta nonchalance- riviste sul matrimonio.

Niente, tutto inutile!

E alla fine ti sei stancata.

Al diavolo le tradizioni: hai deciso che farai tu la proposta di matrimonio al tuo ragazzo!

Ma…come si fa una proposta di matrimonio a un uomo???

Tutto dipende da che tipo di persona è.

Per darti un a mano raccontandoti le storie di alcune ragazze che ho conosciuto e che hanno chiesto ai loro uomini di sposarle. Te le riporto come se fossero loro stesse a parlare.

PROPOSTA ROMANTICA PER SPOSO ROMANTICO

“Quello che è ora mio marito è sempre stato un uomo romantico e anche un po’ sensibile. Uno di quelli che si ricorda gli anniversari perché ci tiene e si commuove anche un po’ nel ricordare i primi appuntamenti.
Dato che la nostra storia è iniziata con un colpo di fulmine, quando ho deciso di fargli la proposta l’ho portato proprio dove ci siamo incontrati.
Camminando gli ho raccontato i miei ricordi di quel giorno, come mi sentivo e di quanto felice sia stata la mia vita da quel momento.
Poi, quando ho visto che aveva gli occhi già un po’ lucidi, mi sono fermata, gli ho preso le mani e guardandolo negli occhi, gli ho semplicemente chiesto “Vuoi sposarmi?”.
Ovviamente la risposta è stata SI!”

PROPOSTA DISCRETA PER SPOSO INTROVERSO

“Ok, mio marito è un uomo un po’ silenzioso e non esprime i suoi sentimenti in maniera aperta. A chi lo conosce poco può sembrare freddo, in realtà il suo gran cuore si manifesta più nei gesti che nelle parole.
Sapevo che, se gli avessi fatto la mia proposta apertamente l’avrei messo in difficoltà. Così ho deciso di scrivergli una lettera e di fargliela trovare sotto il cuscino, una notte in cui sarei stata fuori per lavoro.
Ho scritto poco, solo due righe per fargli sapere quanto lo amo e che volevo trascorrere tutta la mia vita con lui. Sotto, la semplice frase “vuoi sposarmi?” Seguita da due caselle SI e NO, come nei bigliettini ai tempi della scuola.
Quando sono tornata a casa, la sera, al momento in cui ci stavamo coricando, ho trovato la stessa lettera sotto il mio cuscino. Indovinate un po? Aveva barrato il SI.”

PROPOSTA IN COMPAGNIA PER SPOSO ESUBERANTE

“Dire che mio marito è un uomo superattivo è poco!
Ha sempre mille cose da fare, novità da provare, è un grande chiacchierone e, quando usciamo con gli amici, è sempre l’anima della festa.
Potete immaginare quanto impegnativo sia stare con una persona così esuberante!
Ma ancor più impegnativo è riuscire a stupirlo.
Ci ho pensato tanto e, alla fine, ho deciso di fare la mia proposta organizzando qualcosa di speciale insieme agli amici.
Immaginate questa scena: estate, serata nel mio appartamento al terzo piano, mio marito si alza e va in bagno, quando torna la sala è deserta.
Siamo tutti spariti!
Lui inizia a chiamarci, ci cerca nelle altre stanze, ma non ci trova.
Poi, dalle finestre aperte sente qualcuno che lo chiama. Lui si affaccia, guarda giù e trova tutti noi. Ha la faccia davvero perplessa perché non capisce cosa stia succedendo!
Infine, io mi scosto dal gruppo e i nostri amici, in coro, urlano “Marco, vuoi sposare Alice??”. Lui si riempie i polmoni e con tutta la forza possibile grida “SIIIII”!!
Tutto il vicinato ha iniziato ad applaudire e a congratularsi.”

PER UN FUTURO MARITO CHE È GIÀ PAPÀ

“Per mio marito era scontato che prima o poi ci saremmo sposati, il fatto è che non si decideva a chiedermelo. E si che avevamo già un bambino piccolo!
Un giorno, stanca di essere l’eterna fidanzata-mamma, ho preso l’iniziativa e per fargli la proposta ho deciso di far partecipare anche nostro figlio.
Ho comprato un body bianco e con un pennarello indelebile ho scritto “Papà, vuoi sposare la mamma?” E poi gliel’ho messo addosso, sotto vestiti.
Quando è arrivata l’ora di mettere a letto il bambino, insieme siamo andati nella camerata per prepararlo. Ho chiesto a mio marito se poteva cambiarlo lui e…sorpresa!! Quando ha visto la scritta ha iniziato a ridere e ovviamente, mi ha detto si!”

PROPOSTA PER UN UOMO CON MOLTO SENSO DELL’IRONIA

“Una delle cose che amo di più di mio marito è il fatto che insieme giochiamo e ci divertiamo un sacco. Il suo senso dell’umorismo, la sua autoironia ha reso la mia vita molto più bella, perché ogni problema diventa più leggero.
A forza di frequentarlo, anche io ho imparato a ridere di molte cose.
Così, un giorno ho deciso che sarei stata io a chiedergli di sposarlo e che l’avrei fatto durante il periodo di carnevale.
Una domenica abbiamo deciso di fare una passeggiata a Venezia vestiti in maschera e, conscia di cosa sarebbe successo, gli ho proposto: “Hey, perché non ci vestiamo io da sposo e tu da sposa?” E lui ha accettato subito, trovando la cosa simpatica.
Ovviamente non si aspettava affatto quello che è accaduto dopo!
Mentre camminavamo, l’ho bloccato, l’ho guardato, mi sono inginocchiata e, tirando fuori un anello dalla tasca, gli ho chiesto di sposarmi.
Inizialmente si è messo a ridere, credendo che fosse una messa in scena per i turisti che avevamo intorno.
Poi ha visto che l’anello era vero, si è accorto che la mia espressione era dolce ma per niente giocosa e ha realizzato.
È rimasto per un momento pietrificato, infine, nel tono più serio che gli abbia mai sentito, ha detto SI.
2 secondi dopo già era tornato a giocare, fingendo di essere una sposina sull’orlo dello svenimento per l’emozione.
Mi sono alzata, ci siamo baciati e ho sentito tutta la sua felicità.”

FINTA PROPOSTA PER L’UOMO CHE NON DEVE CHIEDERE MAI

“Mio marito non è per niente maschilista, ma ci tiene che alcuni ruoli tradizionali vengano rispettati.
Dopo molti anni di vita di coppia e subdoli tentativi di suggerirgli la mia volontà di sposarmi, ho capito che avrei dovuto fare qualcosa di più esplicito.
Di fargli la proposta non ci pensavo neanche! Non perché non mi andasse, ma perché sapevo benissimo che per lui era una “cosa da uomini”.
Quindi, come costringerlo a chiedermi finalmente di sposarlo senza farlo io?
Ogni idea che mi veniva in mente sembrava essere troppo delicata per smuoverlo, oppure troppo diretta.
Alla fine ho trovato una soluzione semplicissima.
Sono andata in gioielleria e mi sono comprata un anello di fidanzamento! Poi, gli ho fatto trovare la scatolina sopra alla sua scrivania, con un bigliettino che diceva”ora hai tutto quello che ti serve”.
Una settimana dopo mi ha fatto la proposta!”

E tu, hai già deciso come fare la proposta di matrimonio al tuo uomo? Oppure l’hai già fatta e ti ha detto di si? In questo caso, perché non affidarvi a me, Incontri di Style Wedding Planner, per l’organizzazione delle nozze? Lascia un commento oppure contattami.

coppia, fidanzamento, matrimonio, proposta matrimonio

  • Home
  • Blog
  • COME FARE LA PROPOSTA DI MATRIMONIO AL TUO LUI!