SI PUÒ RIDURRE I COSTI DEL MATRIMONIO? ECCO ALCUNE IDEE PER RISPARMIARE

Pochi giorni fa stavo analizzando quali siano i problemi più sentiti dalle mie clienti. Credo di poter serenamente dire che il più comune sia la volontà di avere un matrimonio di proprio gusto senza spendere cifre folli. Cosa che sembra impossibile…

Questo desiderio, del tutto comprensibile e anche perseguibile, porta le spose che hanno deciso di organizzare il proprio matrimonio in autonomia a cadere in un tranello malefico: il sacrificio!!! Per salvaguardare il portafogli sacrificano i loro desideri oppure scelgono prodotti e servizi di scarsa qualità. Il risultato è lo stesso: un matrimonio che non le rende felici!

Il budget è indubbiamente l’elemento su cui si poggia tutto il mio lavoro di wedding planner, ma il mio scopo non è lavorare al ribasso, bensì ottimizzare le risorse disponibili per ottenere il miglior risultato possibile. E si può fare!

Puoi farlo anche tu che stai organizzando tutto da sola? Si, e ti dico subito come ridurre i costi del matrimonio.

STABILISCI FIN DA SUBITO UN BUDGET

Avere già idea di quanto tu sia disposta a spendere per partecipazioni, abito, location, pranzo di nozze, ti aiuterà a non farti prendere la mano. È un processo per lo più inconscio: il tuo cervello ha una cifra ben precisa e rimane tarato su quella.

Stabilire un budget leggermente a ribasso ti permette poi di avere un margine di sicurezza davvero utile in caso di spese eccezionali o impreviste. Tieni conto, infatti, che rispettare perfettamente il budget sarà praticamente impossibile per te! Io riesco a rispettare quello dei miei sposini nella maggior parte dei casi, ma è una capacità che ho sviluppato in anni di esperienza, continue ricerche e un’infinità di modifiche.

DEFINISCI LE TUE PRIORITÀ

Sono certa che ci siano degli elementi del tuo matrimonio sui quali non transigi. Per esempio, potresti essere una di quelle spose che mai e poi mai prenderebbe un vestito da sposa usato o a noleggio! Oppure, il menù del pranzo di nozze deve essere assolutamente ricercato. O ancora la location deve essere per forza esclusiva.

Fai una lista di tutti gli elementi del tuo matrimonio, poi rileggila e stabilisci:
quali sono le cose su cui hai le idee chiare (es.: vuoi assolutamente quella location!)
quali elementi sono importanti, anche se non hai un prodotto/servizio/fornitore ben preciso in mente (es.: vuoi le decorazioni azzurre, ma ti è indifferente il tipo di fiore)
quali sono le cose poco importanti

Questa gerarchia ti aiuterà a capire come distribuire il tuo budget.

NON FERMARTI AL PRIMO FORNITORE

Come per ogni acquisto, anche per i matrimoni è bene sentire più fornitori e valutare più preventivi.

Qui devi tirare fuori la “mercante” che è in te, capire chi è disponibile a farti uno sconto e chi invece pensa che, dato che stai parlando di matrimonio, tu sia un pollo da spennare.

RIDUCI LA LISTA DEGLI INVITATI

Vuoi davvero invitare tutte quelle persone?
Non te lo chiedo solo per un fattore economico, ma anche emotivo: sono tutte davvero così importanti, oppure molte le stai invitando per pura cortesia?

Se la risposta che ti dai è la seconda, ti invito a rivedere la lista degli invitati. È il tuo matrimonio: circondati di persone che contano davvero!

E poi, avere meno invitati significa ridurre la spesa per pranzo, location, bomboniere e altro!

SCEGLI UNA DATA ECONOMICA

Come per le vacanze, anche per i matrimoni esiste un’alta stagione che va da maggio a settembre.

Sposarti al di fuori di questi mesi ti permette di accedere a molte delle stesse location e servizi ad un prezzo leggermente inferiore.

Anche sposarti in un giorno infrasettimanale, dal lunedì al giovedì, risulta più economico, anche se la cosa potrebbe diventare difficoltosa per gli invitati.

BUFFET O SERVIZIO AL TAVOLO?

Spesso il buffet è più economico del servizio al tavolo, ma questo dipende molto dal catering al quale ti rivolgi.

In ogni caso, un buon modo per ridurre i costi del matrimonio è…ridurre il numero di portate!
Il matrimonio ormai non è più vissuto come l’occasione per una grande abbuffata. Gli ospiti non apprezzano più l’idea di stare seduti al tavolo tutto il giorno. Al contrario, preferiscono muoversi, interagire.

Un aperitivo a buffet, due primi e un secondo da seduti sono più che sufficienti. Se il budget te lo permette considera l’installazione di un bel open bar per rallegrare la festa nel dopocena.

Ma attenta! Ogni sforamento sull’orario stabilito con la location rappresenta un costo aggiuntivo.
Ai miei sposi lo dico fin da subito: volete un matrimonio che duri molte ore? Non fatevi illusioni. Che si tratti di catering o di un ristorante, il tempo a tua disposizione sarà di 6, massimo 8 ore. Tutto quello che viene oltre a questo arco temporale è un extra a pagamento.

OPTA PER UN’UNICA LOCATION

A proposito di location! Se stai organizzando un matrimonio civile, una cosa che ti aiuta a ridurre i costi del matrimonio è svolgere la celebrazione e il ricevimento nel medesimo posto.

I FIORI

I fiori sono belli, ma costano, soprattutto  se particolari o  esotici!
Per risparmiare puoi puntare su fiori di stagione o, se lo stile dell tuo matrimonio te lo permette, fiori di campo.

Io di solito mi appoggio a fornitori che operano nella modalità “dal produttore al consumatore”: trovo sempre fiori appena colti, belli, che durano, e sanno consigliarmi sulla stagionalità.

INTRATTENIMENTO MUSICALE

Sappi che ingaggiare un DJ è generalmente più economico dell’avere un complesso o una band live.
La scelta però dipende da quale priorità hanno per te la musica e l’intrattenimento durante il tuo matrimonio.
Considera infatti che se gli ospiti non si sentono a loro agio la “festa”potrebbe non partire mai.

Quello che sto cercando di dirti è che hai bisogno di professionisti dell’intrattenimento, persone capaci di coinvolgere gli invitati e farli divertire. Quindi rivolgiti sempre a chi fa questo di lavoro.

COSA NE PENSI DELL’ABITO DA SPOSA?

Ti sposerai una volta sola nella vita (o almeno così ti auguro) e quel giorno tutti guarderanno te. Che priorità dai al tuo abito?

Se sei una di quelle spose che pensa che non abbia senso spendere soldi per un vestito che userai una volta sola, allora per te risparmiare sarà facile. Infatti puoi:

-visitare gli outlet
-comprare un abito delle collezioni passate o di campionario
-comprare un abito online
-comprare un abito usato
noleggiarlo
-prendere il vecchio abito di tua mamma o di tua nonna e farlo sistemare

E SE INVECE…

E se invece di giocare al ribasso tu riuscissi davvero ad avere tutto quello che vuoi rispettando il budget?
Ti sembra impossibile? Invece no! Io servo  proprio a questo.
Ogni giorno faccio coincidere sogni e portafoglio delle mie spose. Riesco a farlo perché, a differenza di una sposa che organizza il suo matrimonio da sola, io organizzo matrimoni tutti i giorni!
Questo significa che ho dei fornitori con i quali intrattengo collaborazioni da tempo e, proprio per questo, mi permettono di avere una corsia preferenziale sia in termini di tempistiche che di prezzi.

Credimi, questo fa molto la differenza!

Se anche tu stai disperatamente cercando di realizzare il matrimonio dei tuoi sogni e vuoi rispettare il tuo budget, prova a parlarne con me! Puoi lasciare un commento o contattarmi in privato.

abito da sposa, celebrazione, matrimonio low cost, partecipazioni, preparativi, rinfresco

  • Home
  • Blog
  • SI PUÒ RIDURRE I COSTI DEL MATRIMONIO? ECCO ALCUNE IDEE PER RISPARMIARE